Web Design

I migliori web site builder per realizzare siti internet

I migliori web site builder per realizzare siti internet

Qualunque tipo di sito tu stia progettando di aprire, è fondamentale conoscere i migliori page builders per confrontare e scegliere quello più adatto al sito che devi fare. Ci sono tantissimi tipi di creatori di siti, con template per tutti i settori commerciali (e spesso anche per siti personali) e in questo articolo ho cercato di raccogliere i migliori in circolazione.

Lista dei migliori page builder per fare siti

Prima di entrare nel vivo dei page builder, vediamo cosa sono. Un page builder è un’interfaccia grafica che opera nel backend di un sito e ne permette la sua costruzione per mostrare un’interfaccia grafica nel frontend, cioè nella sito vero e proprio che vedrà l’utente quando navigherà sul portale.

Elementor

Elementor è uno dei più importanti e conosciuti page builder e, a differenza di altri, è stato pensato e create per lavorare con WordPress ed è capace di personalizzarlo in ogni suo aspetto. Grazie alle decine di configurazione possibile è accessibile sia ai principianti, sia ai web developer esperti che si occupano anche di fare personalizzazioni custom in grado di aggiungere funzionalità aggiuntive uniche. Attraverso questo plugin è possibile creare layout per siti vetrina, ecommerce e blog che fanno della user experience un loro pilastro. Questo page builder è disponibile in modalità gratuita con funzionalità basilari e limitate, adatti a chi ha un sito amatoriale. Chi si occupa di creare veri e propri siti web dovrebbe avere la versione completa in cui è possibile accedere a un grande elenco di elementi per realizzare pagine web. L’abbonamento è in forma annuale e sono disponibile varie formule e se sei interessato a questo strumenti, ti consigliamo prima di visitare questa pagina dedicata ai codici sconto per elementor PROdel sito per nomadi digitali Travellairs, che si occupa di fornire consigli di viaggi legati a chi ha deciso di vivere viaggiando e fa del lavoro digitale una vera e propria professione.

Wix

Flessibile, template eccellenti, una potente App Market, l’aggiunta di animazioni… Wix ha sicuramente qualche caratteristica capace di far gola. Il bello è che, se stai cercando di risparmiare, puoi provarlo gratuitamente e vedere se fa al caso tuo prima di acquistare un piano.

Puoi anche continuare con il profilo gratuito ma è sconsigliato se hai intenzioni serie in merito al tuo sito web. Per quanto riguarda gli svantaggi di Wix, la velocità non è il suo forte, non è semplice cambiare il template, ed è sconsigliato per chi vuole creare un sito grande, contenente più di 30 pagine.

Webnode

 Se per te la SEO e un sito disponibile in diverse lingue sono importantissimi, allora Webnode potrebbe fare al caso tuo. Anche in questo caso, è possibile fare una prova gratuita ed eventualmente mantenere il profilo free, anche se ha degli ovvi limiti se paragonato ai piani a pagamento. Il suo punto di forza è, appunto, quello di creare siti multilingue, possibilità che pochi altri creatori di siti offrono. I loro design, adattabili a qualunque dispositivo, sono moderni e responsive con ottime funzioni SEO. Qualche neo? Il blog carente,  e se stai cercando di creare un negozio online Webnode, con la sua proposta spartana, non fa per te. Infine, non esiste un app store per cui non puoi installare le app necessarie a potenziare il tuo sito.

Jimdo

Se punti al risparmio, anche Jimdo ti permette di effettuare una prova gratuita e poi, eventualmente, mantenere il profilo gratuito. Se non hai grandi capacità, questa può essere la soluzione per te perché Jimdo è davvero facile da usare ed è anche molto veloce.

Qualche click, e il tuo sito sarà pronto! Per chi desidera inserire un negozio online, su Jimdo è possibile; aggiungerlo è molto facile, tuttavia il negozio online non offre molto. Jimdo è perfetto per te che non sei proprio abilissimo nella costruzione di siti e che stai attento al budget, perché qui puoi davvero realizzare un sito Internet a costo zero e, se non ti piace, puoi semplicemente cancellarlo e avrai perso solo qualche ora del tuo tempo, o forse meno, e neanche un Euro!

Squarespace

Particolarmente consigliato se desideri aprire un blog, Squarespace non offre piani gratuiti ma i design sono bellissimi e piuttosto flessibili ma il suo punto di forza sono  le sofisticate funzionalità per bloggers.  Se sei alle prime armi, e hai un budget ridotto, tuttavia, Squarespace può non fare per te. I pacchetti partono da 11 Euro il mese e il costruttore di siti non è il più facile da usare, quindi una persona poco esperta rischia di spendere soldi e poi di non essere in grado di creare il sito o blog che ha in mente. E’ tuttavia possibile fare una prova gratuita.

Weebly

Ben quaranta milioni di siti sono già stati creati usando questa piattaforma, i cui temi si adattano a qualunque dispositivo e sono pure belli e responsive. L’App Center inoltre permette di aggiungere funzionalità extra realizzate da Weebly o da terzi. Esiste un pacchetto base e gratuito, che però mal si addice a un sito professionale, oppure altri pacchetti che, a pagamento, offrono davvero tante funzioni. Weebly è inoltre molto intuitivo e una persona con una conoscenza media, ma non specifica o professionale, della costruzione di siti riuscirà tranquillamente a realizzare il suo su Weebly.

Perché affidarsi a un page builder?

Per la realizzazione di un sito web oggi è fondamentale affidarsi a un page builder per costruire un sito. Per quale motivo? Essenzialmente ci sono due motivi, il primo è il fattore tempo perché creare un sito da zero con il codice è oggi un lavoro impensabile per chi vuole un sito generico per fare un blog o avere un diario online.

Il secondo motivo è il fattore economico perché affidarsi a una compagnia informatica ha un costo molto più alto rispetto a una semplice page builder che permette di avere tutto incluso in un pacchetto a costo mensile. Un altro vantaggio è anche a livello grafico e stile è molto più semplice creare un portale moderno e con un design accattivante. In passato, come mostrato in questa Gallery del Corriere in cui sono mostrati alcuni vecchie versione dei siti di news durante gli anni, il codice del sito veniva scritto riga per riga e in molti casi non risultava molto attraente, visto con gli occhi di oggi. Avere un page builder significa velocizzare i tempi di realizzazione di un sito e risparmiare molto tempo da investire in altri progetti.